• Firenze e le mie perdute speranze.

    Cos’hai da dirmi, Florenza? Forse che anch’io, come Dante davanti la porta dell’inferno, debbo lasciar le mie speranze e arrendermi alla tua eleganza? Nessuna donna, fasciata pure del più bel tubino, sarà mai sobria quanto te. E’ che a renderti sensuale non è solo il suono della tua lingua, ma ...
  • Tacco, mezzo tacco e taccotto.

    di Maria Perillo Anni di storia ed evoluzione della specie, ore ed ore di studio e riflessioni, esperimenti, scienza e filosofia, assodato quanto ogni passaggio sia importante per portarci a quello successivo, e ancora restiamo interdetti nelle pericolose zone delle mezze misure. Cosa fa di un punto di vista una ...