Ad ogni Libro il Suo Vino. Ecco gli accostamenti giusti!

Ad ogni libro va abbinato un vino che ne esalti la storia.

Ad ogni vino va accompagnato un libro che ne esalti il sapore.

È arrivato l’inverno e con le temperature basse è ritornata la voglia di stare al caldo, magari davanti al camino con un libro ed un calice di vino.

Queste due grandi passioni ci hanno costrette ad una guida che esaltasse i sapori del nettare degli Dei e accompagnasse le storie che ci fanno sognare.

L’ Associazione italiana Sommelier utilizza il metodo Mercadini per abbinare i vini, basato su contrapposizione e assonanza  tra le principali sensazioni.

In  base a questo principio ho deciso che le caratteristiche vino-libro non debbano essere simili…

 

 

  • PEPERONCINO di Alain Mabanckou. Grazie alle avventure di Peperoncino, possiamo immergerci nell’Africa contemporanea. Ne viene tracciato un futuro,  svelando  un passato fatto di comunismo, guerre etniche ed eredità coloniali, senza mai perdere la leggerezza che  caratterizza l’autore. A questa storia consiglio di abbinare un vino da residuo zuccherino come L’AMARONE o il PRIMITIVO.

 

  • SUITE FRANCESE di Irene Nemrovsky. Storia di un amore difficile che nasce e si sviluppa durante la seconda guerra mondiale. Tratto da una storia vera. A questa vicenda, per forza di cose, bisogna abbinare qualcosa di dolce che smorzi un pò i toni della guerra e le difficoltà dei due amanti. Consiglio vivamente un MOSCATO.

 

  • POMODORI VERDI FRITTI al caffè di Whistle Stop di Fannie Flag. Narra la storia dell’ amicizia di due giovani donne anticonformiste che nel cuore del sud degli Stati Uniti, durante gli  anni trenta, si ribellano alla prepotenza maschile e al razzismo. Una storia che macchia e unge di due forti tematiche sociali da lavare sicuramente con un buon CHIANTI.

 

  • TU, MIO di Erri De Luca. Un giovane trascorre l’estate sull’Isola di Ischia dove lavora come pescatore con persone più grandi di lui e con l’evoluzione della sua adolescenza, temprato dal sole e dal mare, scoprirà se stesso e l’amore. A questa delicata storia consiglio di abbinare un VERDICCHIO.

 

  • L’ ALCHIMISTA di Paulo Coelho. Il giovane pastorello Santiago percorre un lungo viaggio dalla sua terra fino alle Piramidi, alla ricerca di un tesoro che scoprirà trovarsi… un’avventura dai mille sapori e odori, dalle emozioni più contrastanti, per questo consiglio di abbinare un vino rosato come il CHIARETTO DEL GARDA.

 

Bevete con moderazione ma di libri ubriacatevi!

 

Se avete altri abbinamenti da suggerirmi scrivetemi a [email protected]

Leave a reply